Skincare Routine

La mia bio skincare routine estiva [giugno-agosto 2019]

skincare routine mattino

Questo articolo apre le danze ad una nuova rubrica, dove chiacchiereremo insieme di skincare routine, rigorosamente biologica e/o naturale. In ogni articolo vi racconterò come ho deciso di strutturare la mia routine ed approfondiremo insieme i prodotti che sto utilizzando in un determinato periodo. La prima puntata riguarda ovviamente la mia skincare routine estiva, i prodotti ciò che sto usando in questi mesi caldi, indicativamente da giugno ad agosto/settembre.

Le esigenze della pelle si sa, cambiano ad ogni stagione ma non solo, cambiano anche in base ad altri fattori come il nostro stato di salute, lo stress, la condizione ormonale ma anche in base a come mangiamo e a quanto beviamo ogni giorno. In più, accanto alle esigenze della pelle, cambiano anche le nostre esigenze: mi spiego meglio, ci sono periodi in cui abbiamo più voglia  ed altri in cui siamo di corsa e, pur cercando di non trascurare la skincare routine, ci rivolgeremo a prodotti più pratici e veloci da usare.

L’estate è un periodo molto particolare per la mia pelle perchè, con il caldo, tendo a sudare molto e a sopportare pochissimi prodotti sul viso ma nello stesso tempo ha bisogno di cure, sia perchè non è più giovanissima sia perchè il sole ed il mare tendono comunque a stressarla. In più questo periodo è abbastanza complicato per me, sono stanca fisicamente e mentalmente ed il tempo che dedico alla cura del viso è limitato e sempre molto veloce, ho quindi ridotto la skincare routine al minimo indispensabile, evitando stratificazioni di prodotti e prediligendo la praticità. Ma ora scendiamo nei dettagli!

Skincare routine estiva del mattino

  • Detersione

Mossa youth defenceIn questo periodo preferisco detergere il viso al mattino con un classico detergente schiumogeno che mi dia una bella rinfrescata: ho da poco finito la Mousse Detergente Youth Defence di Mossa, non ne ho mai parlato sul blog ma l’ho fatto su Instagram, è un detergente che mi è piaciuto molto perchè lascia la pelle morbidissima, liscia e levigata, come mai mi sarei aspettata che un detergente potesse fare. Nello stesso tempo però la trovo delicata e non mi ha mai lasciato la sensazione di pelle che tira, inoltre ha un piacevole profumo agrumato, fragranza che amo molto in estate.

Ora che ho finito questa mousse, ho iniziato ad usare il Cleansing Gel Formula di Bjork & Berries, che ho acquistato dalla Piccola Profumeria Salvatori. E’ un detergente in gel che trovo anch’esso delicato ma rinfrescante, non fa molta schiuma se usato in piccole quantità ma deterge  in modo efficace. La sua unica pecca è l’essere privo di profumo, dettaglio che per alcuni potrebbe essere positivo ma io amo che nel mio rituale di detersione ci sia una piacevole fragranza ad accompagnarmi! Ad ogni modo è un’azienda di cui parleremo nuovamente perchè ho già usato una crema viso e sto usando diversi prodotti corpo e  mi ha piacevolmente stupita.

  • Tonificazione

Non rinuncio mai al tonico, men che mai in estate, quando la pelle ha particolarmente bisogno di idratazione con leggerezza! Sto usando già da diversi mesi il Càscara Rose Toner di Love, Coffee and Magic, azienda ancora poco conosciuta in Italia che meriterebbe secondo me molta più attenzione! E’ un tonico molto leggero ed adatto per l’estate, composto da un mix di idrolati ed estratti vegetali antiossidanti ed idratanti. E’ uno di quei tonici che non si sentono sulla pelle e non fanno assolutamente strato, il suo profumo predominante è la rosa. Puoi trovare la recensione completa qui.

Dato che sta quasi finendo, lo sostituirò a breve con la Green Mist di Faber Organic, una mist che contiene lactobacilli, tè verde e moltissimi attivi idratanti ed antiossidanti. E’ un prodotto multiuso che si può applicare anche come maschera.

 

  • Contorno Occhi

Il contorno occhi che sto usando in questo periodo è il Prodigious Helix Eyes & Lips Serum di Eterea Cosmesi. E’ un prodotto ottimo, un siero molto liquido dalla consistenza leggerissima ed acquosa ma che dona una buona idratazione alla pelle ed è perfetto usato da solo in questa stagione (ma anche durante la stagione più fredda, se il contorno occhi non è particolarmente secco e se lo si abbina ad una crema più corposa per la sera). Contiene peptidi e moltissimi attivi di pregio, ne basta pochissimo e, data la sua consistenza liquida e la sua altissima spalmabilità, ha bisogno di essere un pochino massaggiato prima che si assorba. Ecco, questo ai miei occhi lo rende poco pratico in questo periodo e spesso, per fretta o pigrizia, tendo a saltare questo step.

  • Siero / Crema viso

Ho messo insieme la categoria siero/crema perchè con il caldo tendo ad utilizzare un unico prodotto. La mia estate è iniziata utilizzando il Cellular Repair Serum di Madara, siero viso che fa parte della linea Time Miracle: linea antietà che ha la particolarità di contenere linfa di betulla al posto dell’acqua. Mi è piaciuto molto questo siero, è un’emulsione leggerissima che lascia la pelle molto morbida e compatta. Utilizzato da solo sotto il trucco si è rivelato perfetto per me con le alte temperature mentre in inverno andrebbe sicuramente usato come siero sotto una crema viso. Per praticità, ho spesso utilizzato lo stesso prodotto anche la sera, addizionandolo di due gocce di olio viso.

Cellular Repair Serum Madara

Una volta finito questo siero, ho messo alla prova un campione da 18ml della Crema giorno Càscara Rose di Love, Coffee and Magic, che mi era stato inviato insieme al tonico. Una crema viso che mi ha stupito perchè utilizzabile da me anche in estate, la mia pelle ha reagito molto bene e non la rigetta come fa spesso con le creme viso in questo periodo. Vi racconterò le mie impressioni su questo prodotto quando a breve scriverò l’articolo su quest’azienda.

Il prossimo prodotto che userò e con cui probabilmente concluderò l’estate è il Green Milk di Faber Organic, un prodotto multiuso che si può usare come crema viso, siero e contorno occhi. E’ esattamente quello che mi serve in questo periodo, un unico prodotto con cui fare tutto, pratico e veloce, spero si riveli adatto a me e che la mia pelle reagisca bene!

  • Protezione solare / Fondotinta

compact foundation puro bioNormalmente dopo questo step applico il fondotinta, il mio grande alleato dell’estate durante il giorno è e continua ad essere il Compact Foundation di PuroBio (ve ne avevo già parlato tra i miei preferiti dell’estate 2018) mentre la sera, di tanto in tanto, uso il Silky Dust di Finisterre che ha un bellissimo effetto sulla pelle ma che trovo meno opacizzante ed assorbente.

Nelle giornate in cui prevedo di stare al sole per più tempo allora aggiungo la protezione solare, ed anche qui ho una grande riconferma dell’estate 2018: la Crema Colorata SPF 30 di Alga Maris, capace di essere leggera e non ungere donando un bel colorito uniforme e sano. Quando la applico però, la uso quasi sempre come unico prodotto, al massimo posso applicare al di sotto un semplicissimo gel all’acido ialuronico; inoltre la opacizzo con la cipria oppure usando il fondotinta di Purobio come se fosse una cipria (con un pennellone ampio) se desidero aggiungere un pò di coprenza.

 

Skincare routine estiva serale

Nella mia skincare routine estiva, ci sono alcuni prodotti che utilizzo sia la sera che la mattina, ad esempio il detergente schiumogeno ed il siero viso. La sera però è indispensabile aggiungere un passaggio alla fase di detersione, cioè la rimozione del trucco.

  • Rimozione del trucco / Detersione

Ultimamente amo struccarmi con il latte detergente, che massaggio delicatamente prima sul Latte detergente Biocosmèviso e poi sugli occhi, per poi rimuoverlo con una spugna di mare. Nella mia skincare routine è presente già da diversi mesi è il Latte Detergente di Biocosmè, azienda siciliana che valorizza il suo territorio usando ingredienti il più possibile a km 0. E’ un latte abbastanza fluido che ha un delicato e piacevolissimo odore di mandorla, lascia la pelle morbida e non appesantita, strucca efficacemente anche gli occhi se si tratta di un make up naturale e leggero, fa invece più fatica se il trucco è molto elaborato e fatto con prodotti waterproof o particolarmente resistenti, in quest’ultimo caso ho bisogno dell’aiuto di un bifasico.

 

Se invece gli occhi non sono truccati, mi piace fare comunque una doppia detersione sul viso, utilizzando un olio detergente (tipologia che non uso mai sugli occhi). Vi ho già parlato in questo articolo dedicato alla detersione del viso di come ho scoperto gli oli ed i burri detergenti, e beh, se in inverno amo i burri, in estate la consistenza oleosa mi piace molto di più. In questi mesi sto utilizzando il Night Shift di Disciple Skincare, un olio molto leggero che contiene acidi della frutta per pulire più a fondo i pori, un prodotto che mi piace molto anche se non ne amo l’odore. Appena lo finirò, inizierò il Philtre Sacrè, l’olio detergente di L’Odaites, brand che ho avuto modo di conoscere grazie ad un evento presso la Piccola Profumeria Salvatori e che vedrete prossimamente su questi schermi.

Dopo la prima detersione, che sia latte detergente o olio, faccio la seconda detersione con un detergente schiumogeno classico, lo stesso che uso al mattino.

  • Tonico

Durante l’anno ho l’abitudine di usare tutte le sere un tonico che sia leggermente esfoliante ma in estate lo uso solo saltuariamente, di solito dopo aver usato l’olio detergente o quando la mia pelle sembra aver bisogno di una pulizia dei pori più profonda. Già da questo inverno, il tonico esfoliante che utilizzo è il Ready Steady Glow di REN Skincare, mi piace molto perchè aiuta a mantenere la pelle pulita e radiosa ma in modo delicato. L’unica cosa che non mi piace di questo prodotto è il pack: ha un erogatore che costringe ad utilizzare i dischetti di cotone, mentre io preferisco spruzzarlo o applicarlo direttamente con le mani. Una nota importante: in estate bisogna sempre fare attenzione con i prodotti esfolianti e non è il caso di utilizzare trattamenti esfolianti specifici, per quanto mi riguarda utilizzo ogni tanto il tonico ed alcuni detergenti che contengono anche acidi della frutta ma non si tratta di esfolianti ad alte percentuali, li utilizzo sempre di sera e se non vado in spiaggia il giorno successivo.

Quando non uso il tonico esfoliante, utilizzo la stessa mist idratante del mattino.

  • Contorno Occhi

La sera prediligo un contorno occhi più ricco rispetto a quello del mattino, da tantissimi mesi ormai sto usando il Contorno Occhi di Eterea, quello classico in barattolino, l’ho acquistato al Sana 2018 e mi è durato tantissimo. E’ una morbida crema nutriente ma non unta, lo uso con piacere ma non lo ricomprerei perchè non ho notato risultati strabilianti, inoltre sul contorno occhi io apprezzo particolarmente l’effetto tensore che questa crema non mi da. Non ho ancora pensato ad un sostituto ma devo farlo presto perchè sta ormai finendo.

  • Siero / Crema viso

Per esigenze di praticità, negli ultimi mesi ho usato quasi sempre lo stesso prodotto del mattino anche la sera. L’unica differenza è che, se la sua consistenza è leggera, la sera mi piace addizionarlo con qualche goccia di olio viso per renderlo più nutriente. Ho fatto così con il Cellular Nutrient Serum di Madara e vorrei farlo anche con il Green Milk che inizierò a breve, se la consistenza me lo permetterà.

L’olio viso che sto usando è il Radiant Energy di Madara, mi dura da moltissimo tempo (ve lo avevo già mostrato la scorsa estate) perchè ne bastano davvero due goccine (non ha cambiato odore e colore quindi continuo ad usarlo senza problemi). E’ un olio che amo perchè leggero e setoso sulla pelle, si assorbe molto bene ed ha un profumo agrumato piacevolissimo. Usato con costanza mi aiuta molto con la luminosità grazie alla miscela di oli molto particolari e fortemente antiossidanti che contiene.

Se voglio stare più leggera invece, le due gocce di olio le miscelo con un semplicissimo siero all’acido ialuronico, in questo momento sto usando l’ Acido Ialuronico di Dr. Taffi, un gel semplicissimo che in combinazione con l’olio mi piace perchè permette un piacevole massaggio sul viso. Da solo mi lascia un pò la sensazione di pelle che tira mentre in combinazione con l’olio questa sensazione svanisce.

  • Labbra

Prima di andare a letto, uso sempre un balsamo labbra abbastanza ricco, in questo periodo sto usando con vero piacere il Natural Lip Treatment Mahanadi di Abhati Suisse, un balsamo labbra di cui mi sono immediatamente innamorata per la sua consistenza morbida ed il pack comodo in tubetto. Sulle labbra ha quasi la scorrevolezza di un lucidalabbra, è intensamente nutriente ed il mattino dopo sono morbidissime!

Trattamenti extra

Anche in estate non possiamo dimenticarci assolutamente di dedicare qualche cura extra alla nostra pelle, anche se, lo ammetto, in questo periodo sono più pigra e distratta del solito e mi concedo un trattamento più completo solo ogni 10-15 giorni.

  • Esfoliazione

Per un’esfoliazione più accurata, alterno due prodotti che non sono delle novità ma che uso da tempo: un’esfoliante enzimatico ed uno scrub meccanico.

Lo Scrub viso con Perlite di Bkos è uno scrub in gel che mi piace molto in estate per la sua consistenza fresca e gelatinosa, i granuli esfoliano con molta delicatezza quindi lo trovo davvero perfetto per questo periodo, mentre tendo ad abbandonarlo in inverno perchè prediligo consistenze più ricche e cremose.

L’Exfoliating Serum di Purophi invece agisce grazie ad esfoliazione chimica ed enzimatica, è un prodotto che uso di tanto in tanto perchè lo possiedo e non mi va di buttarlo ma non mi ha mai convinta particolarmente perchè mi lascia una sensazione di pelle “sgrassata” che non trovo così piacevole, il suo lavoro lo svolge bene per carità e non mi ha mai arrossato o irritato, la mia pelle dopo averlo usato è liscia ma non è morbida ed ho proprio la sensazione che sia stata troppo “sottratta” di qualcosa.

honey love mask 3-in-1 Leahlani

  • Maschere viso

Con le maschere mi piace variare moltissimo ma in questo periodo sto usando assiduamente la Honey Love Mask di Leahlani Skincare, in parte perchè il miele è particolarmente idratante e calmante sulla mia pelle, in parte perchè è aperta da tempo e desidero finirla ed infine perchè ha anche una funzione esfoliante quindi molto pratica se voglio fare un trattamento completo senza usare troppi prodotti. La scelgo sempre quando voglio coccolare anche i miei sensi grazie al suo profumo tropicale e paradisiaco. Non mi dilungo nel raccontarla perchè l’ho recensita in modo approfondito in questo post.

Una tipologia che uso esclusivamente in estate sono le Maschere in Tessuto. Sono sincera, le applico solo di tanto in tanto perchè mi disturba l’idea di dover star ferma mentre la tengo in posa ma in estate mi piace ogni tanto il loro effetto rinfrescante ed idratante. Le mie preferite, che alterno secondo il momento sono le maschere Orgaid (ve ne ho parlato qui), quelle di Biofficina Toscana e quelle di Bioearth (di cui invece ho parlato qui).

  • Crema solare

Se come crema solare da usare in città ho scelto la Crema Colorata con SPF 30 di Alga Maris, al mare ho bisogno di una protezione più alta e quest’anno la mia scelta è ricaduta sui solari di Coola Suncare; per il viso in particolare ho scelto la Classic Face Sport spf 50, contiene filtri chimici fotostabili ed ingredienti di origine biologica, nella formula sono presenti anche degli antiossidanti. Mi piace perchè è molto leggera, facile da spalmare e non rimane pesante o unta sul viso, cosa indispensabile per me perchè tendo a sudare molto e a soffrire molto il caldo in spiaggia! Dei solari Coola vi parlerò in modo approfondito tra qualche tempo.

Eau Thermale Jonzac mini

E per finire…. un piccolo extra! Al mare, quando mi espongo al sole ma anche nelle ore più calde in città, tengo in borsa anche la Eau Thermale di Jonzac, nella versione da borsetta da 50ml. Un piccolo prezzo per rinfrescare e dissetare la pelle quando serve!

La mia skincare routine estiva è conclusa… per qualsiasi curiosità o domanda, scrivetemi nei commenti, oppure tramite e-mail o su Instagram. Buona estate!

Tags:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: