Viso

Tonico Setarè Aloe e Fiori d’Arancio – Recensione

Tonico Setarè aloe e fiori d'arancio

Buongiorno ragazze, oggi vi racconto di un prodotto per il viso che uso con soddisfazione da moltissimo tempo ed è ormai quasi finito, il Tonico Setarè a base di Aloe e Fiori d’Arancio, rivitalizzante e rinfrescante.

Vi ho già parlato di quest’azienda e di come i loro prodotti nascono dall’incontro tra l’artigianalità toscana e la cultura e la saggezza degli antichi testi persiani. Per approfondirne la filosofia e conoscere meglio Setarè vi rimando alla recensione dello struccante bifasico e dell’acqua micellare Setarè.

E’ un azienda made in Italy che apprezzo moltissimo. Producono in toscana ed i loro prodotti sono completamente eco-bio e certificati, adatti ai vegani, non testati su animali e con presenza di nickel pari allo 0,0001%.

Nei vari prodotti che ho provato, ho sempre trovato  formulazioni semplicei ed efficaci, delicatezza e rispetto della pelle, piacevolezza d’uso.

A cosa serve il tonico e perchè è importante usarlo

Il tonico è un prodotto cosmetico spesso sottovalutato da molte donne che lo reputano inutile o con un ruolo marginale.

Le sue funzioni invece, sono importanti:

  • aiuta ad eliminare gli ultimi residui di detergente e tensioattivi, che non vanno mai lasciati sulla pelle
  • fa in modo che il calcare presente nell’acqua del rubinetto non rimanga sul viso
  • ristabilisce il pH cutaneo, alterato dopo la detersione
  • apporta principi attivi ed aiuta a riequilibrare la pelle e rendere più efficace i trattamenti che verranno applicati successivamente

Esistono varie tipologie di tonico in base al tipo di pelle: astringenti, addolcenti e lenitivi, schiarenti, idratanti, rinfrescanti.

E’ un vero e proprio step di trattamento, quindi, non dimenticatelo!

 

Tonico Setarè Aloe e Fiori d’Arancio

I principi attivi

Il tonico Setarè è un tonico rivitalizzante e rinfrescante ed è adatto a tutte le tipologie di pelle, anche le più sensibili.

E’ a base di puro succo d’Aloe, arricchito da principi attivi naturali che ne potenziano la formula. Vediamo nel dettaglio gli ingredienti:

  • Succo di Aloe: ha proprietà idratanti, rinfrescanti, rigeneranti e riepitelizzanti, per approfondire composizione chimica e benefici dell’Aloe Vera vi rimando a questo post: Gel d’Aloe Vera: proprietà ed usi cosmetici
  • Estratto di fiori d’Arancio: rinfrescante e rigenerante grazie al contenuto di flavonoidi e sali minerali
  • Estratto di Malva: ricchissima in mucillagini, la Malva è la pianta idratante, lenitiva, emolliente ed addolcente per eccellenza
  • Estratto di Carciofo: rivitalizzante e rinfrescante, ma anche purificante ed astringente.
  • Estratto di Fiordaliso: decongestionante, lenitivo ed addolcente.

Packaging

Il tonico Setarè è contenuto in un flacone di plastica totalmente riciclabile e serigrafato, su cui sono riportate tutte le informazioni sul prodotto, da quelle tecniche ai consigli d’uso. Il flacone è resistente e semi-trasparente e permette di vedere perfettamente quanto prodotto è ancora all’interno. Il buco di fuoriuscita del tonico è abbastanza largo e bisogna fare un po di attenzione nel dosare il prodotto, per evitare sprechi.

Il prodotto e la mia esperienza

Questo tonico è liquido ma allo stesso tempo ha una sua consistenza, quando lo metto sul viso sembra quasi un siero molto liquido, di cui si sente la presenza sulla pelle. Ha un colore giallino ed un profumo fiorito e molto piacevole. Ovviamente il colore non è percettibile dalla foto e me ne scuso, come al solito mi riduco all’ultimo per le foto ed è praticamente finito. Quando imparerò a fare le foto immediatamente, con i flaconi ancora pieni, potrò forse chiamarmi blogger! 🙂

Lo applico o con un batuffolo di cotone oppure, modalità che preferisco, ne verso un po sulla mano e lo picchietto sul viso fino al quasi completo assorbimento. Mi piace molto applicare il tonico in questo modo perchè il “picchiettamento” aiuta la penetrazione dei principi attivi, tonifica ed attiva la circolazione; la pelle viene stimolata e ravvivata.

L’asciugatura non è istantanea e durante l’applicazione, tende a fare quasi una leggera schiuma ed appiccicare un po (soprattutto se la quantità è abbondante!) ma una volta asciutto questa sensazione svanisce e la pelle è liscia e confortevole.

Il tonico Setarè fa quello che promette, rinfresca, rivitalizza ed è molto idratante. Per questo motivo lo consiglio alle pelli bisognose di idratazione, ma anche a chi ha pelle normale o mista e vuole idratare senza usare troppi prodotti per evitare di appesantirla. Per tutta l’estate ho picchiettato il tonico Setarè, seguito da un siero leggero ed ero a posto per tutto il giorno.

Nonostante la presenza di Alcool in inci (probabilmente per solubilizzare gli estratti naturali) a me non ha dato alcun fastidio, anzi mi lascia la pelle idratata e fresca.

L’ho usato per diversi mesi mattina e sera e l’ho finito usandolo solo la sera perchè per la mattina ho scelto un’acqua floreale, il flacone sembra infinito! E’ durato davvero moltissimo, almeno 6 mesi.

Informazioni tecniche

INCI: Aloe barbadensis leaf juice (*), Aqua [Water], Alcohol denat. (*), Citrus aurantium dulcis (Orange) flower extract (*), Malva sylvestris (Mallow) extract (*), Cynara scolymus (Artichoke) leaf extract (*), Centaurea cyanus flower extract (*), Glycerin, Hydroxyethyl ethylcellulose, Parfum [Fragrance], Lactic acid, Benzyl alcohol, Sodium benzoate. (*) da agricoltura biologica / from organic agricolture.

QUANTITA’: 200ml

PREZZO: 13,90 Euro

PAO: 6 mesi

CERTIFICAZIONI: Icea

REPERIBILITA’: Sullo shop ufficiale Setarè e presso bioprofumerie e shop online rivenditori del marchio, qui la lista completa.

 

E voi cosa avete provato di quest’azienda?

Tags:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: